stemma del Comune di Bereguardo (PV) Sito Ufficiale del Comune di Bereguardo (PV)  
Europa - Bandiera della Comunità Europea
http://europa.eu/index_it.htm Italia - Bandiera della Repubblica Italiana
http://www.italia.gov.it/
Lombardia - Stemma della Regione Lombardia
http://www.regione.lombardia.it/ Pavia - Stemma della Provincia di Pavia
http://www.provincia.pv.it/
Sei qui: Home » Festa di San Zeno condividi questa pagina su Facebookinvia questa pagina per emailstampa questa pagina
Utilità
Cerca nel sito
Scrivi al Comune
Personalizzazione
Mappa del sito
Stampa pagina
Preferiti
Meteo e previsioni
Geolocalizzazione

Visualizzazione
Passa a visualizzazione “Alto contrasto, sfondo bianco” Passa a visualizzazione “Alto contrasto, sfondo nero” Passa a visualizzazione “Caratteri grandi”

Festa di San Zeno

Nata dall’iniziativa dei commercianti nel 1926, la “Fiera di Merci e Bestiame” — detta anche “di San Zeno” o “di Bereguardo” — ebbe fin dalla nascita la funzione prevalente dello scambio di prodotti agricoli e del bestiame. Non a caso si è sempre collocata nel periodo autunnale, sia per l’ampia disponibilità dei prodotti agricoli raccolti durante l’anno che per consentire alla popolazione locale il “rifornimento” prima delle difficoltà invernali.

Oggi la Fiera di Bereguardo si svolge la 1ª domenica di ottobre, in concomitanza con la Festa di San Zeno, una manifestazione ricca di eventi che sposa all’antica esposizione dedicata alla zootecnia una serie di appuntamenti di diverso genere, dal culturale al folcloristico.


atmosfera medievale alla “Festa di San Zin”
1333 x 1000 (635 KB)
atmosfera medievale alla “Festa di San Zin”



Un cenno particolare merita la tradizionale “Corsa degli Asini” che ha attirato da sempre parecchi forestieri… Vedeva in lizza buontemponi locali e forestieri, “fantini” entusiasti che fanno molto spettacolo e folclore con le rispettive esibizioni.


la “Corsa degli Asini” 
1333 x 1000 (450 KB)
la “Corsa degli Asini”



Attualmente si colloca come culmine del “Palio delle Contrade” del paese, ultima di una serie di gare in cui i contradaioli si sfidano per l’ambito palio realizzato ogni anno da un diverso artista locale.



Le Contrade di Bereguardo
(in ordine alfabetico)

Cuntrà Curtì Piasò Rueda
San Zin La Slà Tumbon Vigna dal Per e Bufalora




Le ultime edizioni
(in ordine cronologico inverso)

90ª Fiera di San Zeno (2016)
» Notizia
» Galleria fotografica

89ª Fiera di San Zeno (2015)
» Notizia
» Galleria fotografica

88ª Fiera di San Zeno (2014)
» Notizia
» Galleria fotografica

87ª Fiera di San Zeno (2013)
» Notizia
» Galleria fotografica

86ª Fiera di San Zeno (2012)
» Notizia
» Galleria fotografica

85ª Fiera di San Zeno (2011)
» Notizia
» Galleria fotografica

84ª Fiera di San Zeno (2010)
» Notizia
» Galleria fotografica

83ª Fiera di San Zeno (2009)
» Notizia
» Galleria fotografica

82ª Fiera di San Zeno (2008)
» Galleria fotografica

81ª Fiera di San Zeno (2007)
» Galleria fotografica



Invito alla festa
di Simone Tornielli (dal “libretto” dell’85ª Fiera di San Zeno, 2011)

Ci prepariamo a vivere l'ottantacinquesima edizione della Fiera di merci e bestiame detta di San Zeno. Fiera cioè “grande mercato”: essa è nata come evento commerciale, non è legata a nessuna festa religiosa o a rievocazioni medievali, è semplicemente un'occasione d'incontro e vendita di prodotti in particolare agricoli, date le caratteristiche del territorio.

Da sempre si svolge all'inizio di ottobre, perché in questo periodo dell'anno si cominciano a “tirare le somme” dell'annata agricola che si concluderà per tradizione l'11 novembre, festa di S. Martino di Tours.

Bereguardo, che a partire dall'inizio della signoria viscontea nel 1300, ha tolto a Trivolzio, legata al vescovo pavese, il ruolo di paese più importante della zona, ha da sempre ospitato attorno al suo castello fiere e mercati. A differenza di altri paesi, sorti attorno ad una stretta e lunga via principale, qui le case sono state costruite vicino al castello e alla chiesa lasciando ampi spazi per il commercio. Lentamente la festa commerciale ha finito per soppiantare quella religiosa. Nella chiesa parrocchiale è collocata la statua della Madonna del Rosario: il rettore don Giuseppe Andreoni nel 1818 ricorda che veniva portata in processione la prima domenica di ottobre. Ora non più: la fiera si svolgeva in origine in un giorno in cui a Bereguardo vi era una festa religiosa. Anche altre località vicine venerano la Madonna del Rosario: essa è compatrona di Marcignago e patrona di Torre d'Isola. In questo paese ora si festeggia la Madonna delle Neve che è solo la titolare della chiesa parrocchiale. La nostra fiera non è neppure legata al culto di San Zeno, poiché i documenti d'archivio ricordano come il santo venisse celebrato a Bereguardo il 12 aprile, data in cui la Chiesa lo ricorda. Si è voluto in seguito legarlo al nome di questo santo, perché è costume in quasi tutte le località legare la festa a un santo.

Anche la felice intuizione di collegare la corsa degli asini a giochi medievali dal punto di vista storico è una forzatura, perché due delle contrade cioè Zelata e Vigna del Pero-Pissarello erano fino al 1873 comuni indipendenti. Inoltre più che al medioevo bisognerebbe rifarsi al Rinascimento, periodo di maggior splendore di Bereguardo e del suo castello.

Salvaguardare l'aspetto agricolo e commerciale che è alla base della fiera: deve essere l'obiettivo fondamentale degli organizzatori di questo importante momento della vita bereguardina, per esaltare le caratteristiche fondamentali di un territorio come Bereguardo sorto in un luogo molto fertile, lungo importanti strade commerciali tra Pavia e Milano.

Se la Fiera perdesse il suo aspetto agricolo e commerciale non perderebbe solo la sua storia, ma la sua stessa ragion d'essere.





Palio delle Contrade di Bereguardo
(apre un’animazione fotografica -solo a colori- in una finestra dedicata)


vedi animazione

 

 


Comune di Bereguardo
telefono : 0382.930362
fax : 0382.1722041
email (posta elettronica) : Indirizzo email protetto dal bots spam. Devi abilitare Javascript per vederlo.
PEC (posta elettronica certificata) : Indirizzo email protetto dal bots spam. Devi abilitare Javascript per vederlo.

 
disclaimer privacy warning credits favorites